logo

Mi Puoi trovare presso

  • Centro estetica Cleo Bellinzona, Svizzera CH
  • Bolzano
  • Palestra Metropolitan Biella
  • FKS Lamar Project Roma

info@francescomenconi.it

Centro Medico Estetico Aequilibrium Carrara Italy

Top

@ Palestra Element

palestra element

@ Palestra Element

Presentazione del libro “Amerai il corpo tuo come te stesso” presso Palestra Element di Marcon (VE)

Ringrazio la Palestra Element per averci ospitato il 23 maggio 2015 e Micol Stelluto per questo articolo

FRANCESCO MENCONI ALLA PALESTRA ELEMENT DI MARCON (VE)
LA BILANCIA? BUTTATELA VIA!

La prima regola per vivere bene? Imparare ad amare il proprio corpo. Questa la ricetta che Francesco Menconi, personal trainer ed istruttore toscano, ha illustrato alla palestra Element di Marcon (Ve), durante la presentazione del suo libro “Amerai il corpo tuo come te stesso”. Introdotto e accompagnato dal collega fisioterapista Nicola Santobianchi, Menconi ha incantato il pubblico spiegando come il corpo umano sia il primo migliore amico dell’uomo e come, molte volte, questo sia dimenticato nella logica commerciale e perfezionista della società in cui viviamo.

Sempre impegnati ad imitare i modelli della wellness industry, gli amanti del fitness, da lui rinominato “fritness”, si amerai il corpo tuo come te stesso palestra elementlasciano abbindolare da diete, programmi e rimedi miracolosi, che oltre a non fare bene alla salute, provocano una conseguente alterazione dell’umore, dando vita ad una comunità di frustrati. “Mi chiedo, a volte, – scrive Menconi nel suo libro – come si possa non innamorarsi di quello che siamo quando lo si comprende, non si possa non rimanere senza parole al cospetto di come nasciamo, di come funzioniamo, di quello che siamo. Se esistesse una classifica delle cose da amare, in relazione alla meraviglia che suscitano, ognuno di noi dovrebbe essere al primo posto della sua personale classifica, ognuno di noi.”

Una visione anticonvenzionale, slegata da logiche commerciali, ma improntata sull’idea assoluta di Benessere, non inteso come “Benstare”, ma come accettazione della propria persona.

In un mondo continuamente al confine del disequilibrio Menconi lancia una provocazione allo sport, spiegando come questo, praticato soprattutto ad alti livelli sia nocivo per il corpo e per lo spirito. “Lo sport fa male, perché se il corpo si abitua a fare una cosa molto bene, farà le altre cose male. E’ una conseguenza fisiologica di un mondo fatto da orge di sportivi che competono con gli altri come se fossero in guerra con il mondo e con loro stessi.”

Nessuna eccezione fatta neanche per le palestre, che invece di essere luoghi in cui si studia la cultura del corpo sono per Menconi – salve rare eccezioni – contenitori di falsi miti creati per “indurre il cliente a rinnovare l’abbonamento, con la seducente promessa di farli apparire all’altezza dei modelli in voga”.

E allora, in mezzo a tutta questa informazione ingannevole come ci si può difendere? Informandosi e dubitando. La cellulite ad esempio? “Non è una malattia, ma una condizione normale presente nella grande maggioranza delle donne. E’ un connotato del carattere sessuale femminile. Certo, in alcuni casi, può diventare una patologia, ma con degli esercizi fisici corretti e con l’aiuto dei massaggi può diminuire.”

Le diete? “Perché devo mangiare 80 grammi di riso se questo nemmeno mi piace? E’ una costrizione che mi crea solo malumore e nervosismo, portandomi automaticamente a stare male con me stesso e con l’ambiente che mi circonda.”

Una lezione, quella di Menconi, che invita a rivolgersi sempre a professionisti e a persone specializzate per evitare di incorrere in luoghi comuni e falsi miti, come “sudare fa dimagrire” oppure “la favola del light”. Il movimento del corpo e l’attività fisica, fatta basandosi sulle caratteristiche biofisiche della persona, aiutano ad attivare l’attività immunitaria specifica e conseguentemente a star meglio: un uomo fermo, è un uomo morto.

Concludendo, Menconi lancia un invito:

“La bilancia? Buttatela via! Fissarsi sul peso significa togliere alla nostra vita l’immensità della sua bellezza. Se il nostro corpo potesse, ci verrebbe a picchiare perché continuamente lo sottoponiamo a cambiamenti. Impariamo a volerci bene, perché troppe persone a questo mondo, guadagnano sulla nostra salute.”

Micol Stelluto per Francesco Menconi

Vuoi essere aggiornato sulle prossime presentazioni e ricevere i miei articoli?
Iscriviti alla mia Newsletter, per rimanere in contatto con me e essere aggiornato su articoli, news, date eventi….

 

Francesco Menconi

Ciao, sono Francesco Menconi... Nella mia attività quotidiana di Istruttore e di Personal Trainer cerco innanzitutto di far innamorare le persone del loro corpo, attraverso la comprensione di sé che passa anche attraverso il movimento, perché solo vicini al corpo è possibile trovare il vero benessere... Mi piace scrivere per condividere quel poco che so su questo miracolo chiamato corpo umano.. Se ti va, scrivimi i tuoi pensieri lasciandomi un tuo commento...

No Comments

Post a Comment