logo

Mi Puoi trovare presso

  • Centro estetica Cleo Bellinzona, Svizzera CH
  • Bolzano
  • Palestra Metropolitan Biella
  • FKS Lamar Project Roma

info@francescomenconi.it

Centro Medico Estetico Aequilibrium Carrara Italy

Top

Acqua

Acqua

Acqua

L’acqua è la materia della vita. E’ matrice, madre e mezzo. Non esiste vita senza acqua.

Albert Szent-Gyorgyi

Acqua, fonte di vita, assieme all’ossigeno, fonte fondamentale, spesso, assieme all’ossigeno, al respiro, all’aria, incompresa, sottovalutata.

Diventa difficile per me questo articolo perché #iofaccioginnastica ed un guru della medicina oncologica, in video pubblici su internet dichiarano che non esistono studi a riguardo della necessità di bere acqua…

Diventa difficile, perché ovvio che al cospetto di un medico parto svantaggiato, ma fortunatamente la dimostrazione va data, la scienza è democratica, senza nulla voler togliere ai dottori che dichiarano il contrario.

E diventa ancor più difficile argomentare a: “beh quando ti serve bere ti viene sete ovvio…” ed invece no, perché noi siamo capaci di adattarci a tutto ed il nostro corpo diventa bravissimo a fare quello a cui lo abituiamo quotidianamente anche andare contro la sua stessa salute… droghe, sedentarietà e sigarette docet

Bere perché siamo tutti sportivi

Un affermazione per alcuni forse un pò forte, ma non è forse vero che tutti noi dobbiamo essere “performanti”?

L’atleta richiede performance in gara e si allena, e chi invece 8 ore al giorno richiede performance intellettiva? lavora a ritmi serrati? ha necessità di essere sempre “sul pezzo” e sottoposto a grandi carichi di stress?

La sensazione di sete, quindi è influenzata da molti fattori, la tensione, l’ansia, lo stress non modulato, la respirazione… respirare male, significa bere male.

Come bere se sei uno sportivo?

Se non sei uno sportivo ma vuoi performance

Nutriti adeguatamente, ricordandoti che frutta e verdura sono ricchi di acqua, e che al variare della tua dieta ne varia l’introito

Respira adeguatamente, meglio se con una corretta “attività funzionale” del respiro

Idratati almeno al 3% del tuo perso corporeo. Se pesi 50kg devi bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno 

La scienza si basa sulle evidenze, sugli studi, sulle ricerche e sulle review internazionali, e ad oggi, non solo dimostrano l’importanza di bere, ma dimostrano come spesso dichiarare è facile, parlare ancor di più, dimostrare, con dati oggettivi e review internazionali ciò che si dichiara quando si tratta di salute, meno.

Così a seguire gli studi che dimostrano non solo la necessità di quanto bere sia necessario, utile, ma bere poco sia correlato all’obesità, ad una scarsa performance, a stanchezza cronica, ad una qualità della vita bassa.

Spesso la mancanza d’acqua è correlata a problematiche di mancanza di energia, forza, attenzione, e non solo, a seguire una foto dove potete vedere cosa accade in mancanza di corretta idratazione.

Per esperienza personale e con centinaia di validazioni con Bia-Acc Biotekna e Ppg, la maggior parte delle persone 80% circa non arriva al 50% minimo di acqua prevista e varia dal 33% al 47% quindi la maggior parte di noi, per colpa di questa disidratazione vive inconsciamente sintomi che potrebbero essere risolti semplicemente BEVENDO ACQUA

Inoltre più le persone sono obese o sovrappeso meno sono idratate, direi correlazione davvero curiosa da valutare… bere è il miglior trattamento coadiuvante di bellezza ed estetica quotidiano o può essere il miglior modo per far si che qualunque trattamento funzioni al meglio e dia risultati duraturi.

Ed aggiungono “La parola “aesthetica” ha origine dalla parola greca αἴσθησις, che significa “sensazione”, e dal verbo αἰσθάνομαι, che significa “percepire attraverso la mediazione del senso”. Originariamente l’estetica infatti non è una parte a sé stante della filosofia, ma l’aspetto della conoscenza che riguarda l’uso dei sensi.

Come confermato dalle professioniste estetiche Giada Giuliani e Monia Ganapini del Centro Estetico Aequilibrium

A questo molte donne vanno uso di drenanti, ma i drenanti spesso peggiorano il quadro, aumentando l’infiammazione, aumentando la quantità dell’acqua extra cellulare a discapito dell’intra cellulare.

“L’acqua che tocchi de’ fiumi è l’ultima di quelle che andò e la prima di quella che viene. Così il tempo presente.”

LEONARDO DA VINCI

Disidratazione

A seguire una serie di studi che saranno utili per tutti coloro che vorranno approfondire l’argomento, per tutti gli altri come riferimento internazionale è previsto che l’acqua da bere sia pari al 3% del peso corporeo. 

Un po’ di più ovviamente per gli sportivi o chi lavora in ambienti molto caldi

L'acqua fa bene ecco gli studi

astratto: Strategie beventi: bere previsto contro bere per sete.
Negli esseri umani, la sete tende ad essere alleviata prima che venga raggiunta la completa reidratazione. Quando i tassi di sudorazione sono alti e il consumo di fluido ad libitum non è sufficiente per sostituire le perdite di sudore, si verifica una perdita cumulativa nell’acqua corporea. Perdite di massa corporee del 2% o superiori richiedono tempo per accumularsi. La disidratazione di ≥ 2% della massa corporea è associata a compromissione della funzione termoregolatoria, elevata tensione cardiovascolare e, in molte condizioni (ad esempio, più caldo, più lungo, più intenso), compromissione delle prestazioni dell’esercizio aerobico.
Le circostanze in cui il bere programmato è ottimale includono attività di durata maggiore di> 90 min, in particolare nel calore; esercizio ad alta intensità con alti tassi di sudore; esercizio in cui la prestazione è una preoccupazione; e quando si desidera un apporto di carboidrati di 1 g / min. Gli individui con alti tassi di sudore e / o quelli interessati dalle prestazioni degli esercizi dovrebbero determinare il tasso di sudore in condizioni (intensità di esercizio, ritmo) e ambienti simili a quelli previsti durante la competizione e il consumo di alcol per evitare perdite di massa corporea> 2%. Le circostanze in cui il bere per sete può essere sufficiente comprendono un esercizio di breve durata da <1 ora a 90 minuti; esercitare in condizioni più fresche; e l’esercizio a bassa intensità. Si raccomanda di non bere mai così tanto che si guadagna peso.

La più grande review internazionale
Questa recensione ha evidenziato una serie di problemi relativi all’acqua, all’idratazione e alla salute. Indubbiamente il nutriente più importante e l’unico la cui assenza sarà letale in pochi giorni, la comprensione delle misure e dei requisiti dell’acqua è molto importante. Gli effetti dell’acqua sulla prestazione giornaliera e sulla salute a breve e lungo termine sono abbastanza chiari. Ci sono pochi effetti negativi dell’assunzione di acqua e l’evidenza di effetti positivi è abbastanza chiara dalla letteratura.
Poco lavoro è stato fatto per misurare l’assunzione totale di liquidi in modo sistematico e non vi è alcuna comprensione dell’errore di misurazione e dei metodi migliori per comprendere l’assunzione di liquidi. I più definitivi documenti statunitensi ed europei sul fabbisogno idrico totale sulla base di questi dati sull’assunzione esistenti.3, 105 Riteniamo che l’assenza di validazione dei metodi per i livelli e le modalità di assunzione del consumo di acqua rappresenti un divario maggiore. È stata condotta una piccola esplorazione di metodi di sondaggio anche diversi per raccogliere dati di richiamo dell’acqua migliori.
Naturalmente, l’altra metà del problema è la necessità di comprendere lo stato di idratazione totale. Non abbiamo biomarcatori accettabili di stato di idratazione a livello di popolazione. Esiste polemica sulla conoscenza attuale dello stato di idratazione tra gli americani anziani.
Questo rappresenta un argomento poco studiato a livello di popolazione, sebbene certamente gli studiosi si concentrino sul tentativo di creare biomarcatori per misurare lo stato di idratazione.
Come abbiamo notato, l’importanza di comprendere il ruolo dell’assunzione di liquidi sulla salute è emersa come un argomento più importante parzialmente a causa dello spostamento verso grandi proporzioni di fluidi provenienti da bevande caloriche.
Abbiamo riassunto brevemente una revisione sistematica correlata della letteratura clinica, epidemiologica e di intervento sugli effetti dell’acqua aggiunta sulla salute. In sostituzione di SSB, succo di frutta o latte intero, vi sono chiari effetti sul fatto che l’apporto energetico è ridotto di circa il 10-13% dell’apporto energetico totale.
Tuttavia su questi argomenti, ci sono solo alcuni interventi sistematici a lungo termine e nessun trial a lungo termine pubblicato a random. Esistono prove minime sugli effetti di una semplice aggiunta di acqua alla dieta e di sostituzione dell’acqua con le bevande dietetiche.
Le limitazioni a questa recensione sono molte. Uno è certamente l’omissione delle discussioni sulla questione delle potenziali differenze nel funzionamento metabolico di diversi tipi di bevande. Ci sono poche basi a questo punto per approfondire questa letteratura sparsa. Un altro è l’omissione dei potenziali effetti del fruttosio (da tutti i dolcificanti calorici) quando consumati in bevande caloriche sul grasso addominale e successivamente tutte le condizioni metaboliche direttamente legate a questo (es. Diabete) .123-126 Non esaminiamo in dettaglio tutti i la gamma di biomarcatori che vengono considerati per misurare lo stato di idratazione in quanto oggi non ha alcun senso sul campo che ci sia una misurazione che copre più di un periodo di tempo molto breve, ad eccezione della raccolta totale delle urine delle 24 ore.
Suggeriamo alcuni modi per esaminare il fabbisogno idrico come mezzo per incoraggiare un maggiore dialogo su questo importante argomento. Considerata l’importanza dell’acqua per la nostra salute e delle bevande caloriche per l’assunzione totale di energia e i potenziali rischi di malattie non trasmissibili legate all’alimentazione, comprendendo sia i requisiti per l’acqua relativi al fabbisogno energetico, sia gli effetti differenziali dell’acqua rispetto ad altre bevande caloriche rimangono importanti questioni in sospeso.
Alla fine, questa recensione ha cercato di fornire un senso dell’importanza dell’acqua alla nostra salute, il suo ruolo in relazione al rapido aumento dell’obesità e di altre malattie correlate e le nostre lacune nella comprensione delle misurazioni e dei requisiti. L’acqua è essenziale per la nostra sopravvivenza e per le nostre civiltà ‘e speriamo che questo ruolo critico rafforzi la nostra attenzione sull’acqua nella salute umana.

Per motivi di salute pubblica è importante stimare, nel modo più preciso possibile, il fabbisogno idrico di una popolazione. Fare così è un compito eccessivo, a causa di
i numerosi fattori che influenzano i requisiti e le variazioni osservate all’interno ciascuno di questi fattori. Riconoscendo gli avvertimenti, la salute mondiale.
Organizzazione, nella loro relazione, “Quantità di acqua domestica, livello di servizio e Salute ” requisiti stimati. Basato su un maschio adulto di 70 kg e un 58 kg
femmina adulta, in condizioni medie, è stato stimato che le femmine adulte necessario 2,2 l / giorno e maschi 2,5 l / giorno. Lavoro manuale ad alte temperature
maggiori requisiti a 4,5 l per uomini e donne. Raccomandazioni per i bambini sono stati calcolati usando 1 litro al giorno per un bambino di 10 kg e 0,75 litri per
un bambino di 5 kg, che ha portato a 1,0 l / giorno in media conditio

Francesco Menconi

Ciao, sono Francesco Menconi... Nella mia attività quotidiana di Istruttore e di Personal Trainer cerco innanzitutto di far innamorare le persone del loro corpo, attraverso la comprensione di sé che passa anche attraverso il movimento, perché solo vicini al corpo è possibile trovare il vero benessere... Mi piace scrivere per condividere quel poco che so su questo miracolo chiamato corpo umano.. Se ti va, scrivimi i tuoi pensieri lasciandomi un tuo commento...

No Comments

Post a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.