Centro Medico Estetico Aequilibrium Carrara Italy

Top

Fibromialgia la finta malattia?

Francesco Menconi / Senza categoria  / Fibromialgia la finta malattia?

Fibromialgia la finta malattia?

Come vincere la fibromialgia

Nel 2010 la fibromialgia è stata ufficialmente classificata come malattia nell’International Classification of Diseases dell’Organizzazione mondiale della Sanità.

Questo si dice a riguardo: Non si sa perché insorga, si ritiene che ci sia una componente genetica, perché spesso ricorre in una stessa famiglia.

(non sono convinto, sono più convinto che si ereditino in questo senso abitudini)

Ad accomunare chi ne soffre spesso c’è anche un trauma fisico, un incidente, oppure un’infezione.

I malati riportano che dopo la fase acuta, apparentemente superata, sono subentrati i dolori cronici e diffusi.

Ad oggi, non c’è una vera e propria cura. Meditazione, tecniche di rilassamento e alcune forme di terapia cognitivo-comportamentale sembrano avere una qualche utilità, anche se le prove sono meno forti dei classici antidolorifici.

Ma non sono per nulla d’accordo

A soffrirne, in Italia, sono almeno 2 milioni di persone, prevalentemente donne. 

Certo è che si tratta di una patologia di tipo Muscolo-Scheletrico.

I dolori legati alla fibromialgia sono così intensi che spesso chi soffre del disturbo ha la sensazione di portare su di sé un carico insopportabile.

Da qui la definizione di malattia di Atlante, ribelle a Zeus che fu condannato a reggere il mondo sulle spalle

Lavorando da 12 anni, come operatore in metodologie antiaging & antistress ed ho notato che la Fibromialgia è presente in correlazione con:

  • Diminuzione, oltre una certa percentuale del muscolo scheletrico.
  • infiammazione cronica di basso grado
  • sarcopenia
  • demineralizzaizone
  • carenza di magnesio e potassio
  • o-pral alto.

Per questo ho sviluppato un protocollo di remodelling, che tiene conto di questi fattori, integrando e somministrando, un integrazione specifica ed un allenamento mirato.

Ad oggi, i risultati sono davvero sorprendenti.

Cambiare il lifestyle è necessario, soprattutto indirizzare chi ne soffrono, non a “sperare in una cura” o a sentirsi vittime di una malattia senza causa.

Ma insegnarli un percorso per mitigare la sintomatologia e spesso, farla sparire. Fargli comprendere l’importanza della modulazione dello stress percepito, e renderli performanti nell’affrontarlo al meglio.

Certo un percorso più lungo rispetto la semplice pillola, ma che sarà un esperienza di vita.

La qualità della vita non ha prezzo

#iomiprendocuradite – Contattami per avere maggiori informazioni e dettagli

francesco menconi

Ciao, sono Francesco Menconi... Nella mia attività quotidiana di Istruttore e di Personal Trainer cerco innanzitutto di far innamorare le persone del loro corpo, attraverso la comprensione di sé che passa anche attraverso il movimento, perché solo vicini al corpo è possibile trovare il vero benessere... Mi piace scrivere per condividere quel poco che so su questo miracolo chiamato corpo umano.. Se ti va, scrivimi i tuoi pensieri lasciandomi un tuo commento...

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.