Culo perfetto in 2 mosse

Culo perfetto in 2 mosse

La moda dilagante del culo perfetto in 2 mosse con vita da “vespa” finalmente è una realtà.

 

Leggete questo articolo per avere anche voi un culo perfetto.

Forse avrei dovuto usare “sedere” è più politically correct, ma culo rende meglio l’idea.

In America è la moda del bigger hips and smaller waist – sta spopolando, culo perfetto e grande, vita sottile.

In Italia ci salva ancora quel falso pudore che:

vado a “farmi il seno” ma meglio che non si sappia

vado dal chirurgo estetico ma non lo dico a nessuno

mi faccio l’addominoplastica ed i glutei ma mi metto la felpa in vita quando vado in palestra.

Perché noi siamo più combattuti dai sensi di colpa, dal giudizio bigotto e “falsamente morale”.

Inoltre è “sport” popolare continuare a giudicare quelli che lo fanno, dandogli dei superficiali.

Beh in America se ne fregano anzi “think big” più grande è (tette e culo, auto, palazzi, muscoli) meglio è.

se lo fai è perché te lo puoi permettere e allora mostra, perché se non mostri sei out.

Beh non siate diffidenti basta andare su instagram, facebook, guardare qualche rivista di “fritness” e subito vi balzerà agli occhi la moda nata nel 2015/16 con trend in crescita anche nel 2020.

Il culo perfetto non è più come quello di una volta o almeno non lo è per queste “pseudomodelle”.

Seno 3à-4à misura, vita dai 50 ai 55cm e glutei che a dire tondi e turgidi è usare un eufemismo.

Grasso corporeo al 6% ma volumi muscolari degni di un culturista uomo anni 70.

Esistono migliaia di siti che vi spiegheranno come stringere la vita e come aumentare i glutei ma nessuno vi dice la verità, fidatevi.

Non vi fidate? fate bene, provate, non cambierà nulla!

Ma com’è possibile, e soprattutto ma come mai non è mai stato possibile fino ad adesso?

Nel senso, cosa hanno scoperto questi preparatori atletici d’oltreoceano?

Vanno contro quelli che non solo sono i biotipi costituzionali, i morfotipi ed i somatotipi, ma il nostro DNA?

Insomma i “cani phincer o i terranova” che sono in noi dalla nascita.

Beh sappiate che qui si è andati oltre.

Ma com’è possibile “manipolare” le proporzioni, aumentare (ipertrofizzare) il muscolo del gluteo senza far “ingrossare” gli altri?

Com’è possibile mantenere una vita ed un grasso corporeo ai minimi storici e, nonostante questo, avere un “pompaggio” (flushing) muscolare da far invidia ad un ciclista sul Pordoi?

Avranno scoperto la “localizzazione” ovvero gli ormoni non girano nel sangue, l’igf1 locale non usa il torrente ematico, no tutto è manipolabile.

Analizziamo: da una parte l’altezza minima di queste modelle aiuta, dall’altra essendo brevilinee tendono ad avere una muscolatura più voluminosa, dall’altra la foto, luci, olio, fanno il resto, ma anche così qualcosa non torna.

Per il seno è facile sono protesi e per il gluteo davvero basta lo squat, i lunges, hip thrust, deadlift, angel..

Beh come ho spiegato nel video che segue sembrerebbe proprio di no:

Si vede che qualcosa davvero devono aver trovato, lo tengono segreto, non lo divulgano, deve essere qualche nuovo esercizio.

Qualche sistema di allenamento, qualche alimento o qualche integratore miracoloso, insomma, quali sono queste due mosse?

Abbiate pazienza che tra poco vi svelerò le due mosse definitive, per davvero essere invidiate tutta l’estate, ovviamente con pareo in vita, che fa molto vorrei farti vedere ma sta male…

Allora dovete usare bene due cose: Doping e Chirurgia estetica

Il primo riguarderà i prodotti necessari per definizione.

In una donna infatti il grasso corporea non può scendere sotto il 10% reale, (valutato con strumenti clinici) già al 10% le masse muscolari presenti sono scarse e di poco volume.

Per avere definizione massima, volume muscolare e qualità “pompaggio” vi è un solo segreto, che ne dicano i “celebropesi” il doping.

No i muscoli alle donne, non si “ingrossano naturalmente” il loro vero segreto è la chimica esogena intramuscolare o compresse orali.

In una parola DROGA.

Il secondo riguarderà la chirurgia, sia per l’addominoplastica, sia per i glutei, in questi gli interventi riguardano protesi, ma l’ultima moda riguarda le iniezioni di “gel” acido ialuronico di nuova concezione.

durata un anno circo fuori dallo studio in pochi minuti.

Del resto, la forma ed il volume possibile dei vostri muscoli è definito dal vostro Dna, alla nascita!

Per questo serve la chirurgia ed anche il doping da solo non basta, così com’è vero per i polpacci dei culturisti (anche questi arricchiti spesso dalle protesi)

Vuoi un culo perfetto?  la strada è sempre quella, imparare a sentire il proprio corpo ed ottenere il massimo da ciò che si è.

Spesso, pur facendo centinaia di esercizi per le gambe, i risultati non avvengono o l’estetica peggiora.

La realtà è che non sentiamo il muscolo, lavora altro. Discorso complesso, ma quanto mai reale, chi si muove con me, sa di cosa sto parlando.

Sia chiaro, non ho nulla “contro” la chirurgia estetica, se fatta da professionisti degni di questo nome.

Ma io mi occupo di miglioramento naturale del corpo partendo dalle sue basi naturali.

Ma tutto questo ha conseguenze?

 

La foto che segue è un po forte, ma rende l’idea di quanto si possa pagare per avere i like su facebook e i follower su instagram, per avere un senso quando dentro un senso non lo sentiamo, con il rischio che il   prezzo sia troppo alto.

Come lo è doping per la salute, sia chiaro lungi da me giudicare, ciò che mi turba è che poi, queste persone si spaccino per professionisti della salute, benessere, fitness, wellness o life style coach.

Lei è ex Miss Bum Bum Andressa Urach, anche lei voleva un culo perfetto.

Queste sono le conseguenze delle iniezioni di silicone fatte in Brasile dove questa moda è partita.

Succede sempre? beh più spesso di quanto dicono, con il silicone, il problema è uno.

Le loro foto le vedi, così come accade per i dopati culturisti e le miss fitness, solo quando sono in forma ed al top (mediamente 2-3 mesi l’anno) poi spariscono.

Fuori forma non si fanno mai vedere. E noi ci creiamo un immagine irreale di ciò che desideriamo! Clicca Qui per approfondire

Per me tutto si ferma non solo al giusto equilibrio tra armonia, eleganza ed intervento, ma si ferma quando la nostra salute, viene messa in secondo piano, al cospetto della banalità.

Quindi cosa possiamo fare per ottenere un lato B di tutto rispetto?

 

Punto Primo: ricordarci che avere un “glute sodo” significa avere, o genetica.

Serve una capacità “propriocettiva”, d’attivazione muscolare, d’estensione d’anca di tutto rispetto, quindi l’importanza estetica ancora una volta si fonde con quella funzionale.

Punto Secondo: Qualunque cosa decidiate di fare comprendere la verità.

La ginnastica può fare molto, alimentazione anche, la chirurgia può molto ma rivolgetevi a professionisti, l’estetica funzionale e muscolare ove possibile sono preferibili.

Le protesi creano un problema funzionale sul gluteo, l’acido ialuronico fa molto ma dura un anno e sono iniezioni.

Per il resto esiste la Ginnastica, il sano e profondo Movimento ed i piccoli passi quotidiani che vi porteranno verso ogni strada.

Ma un consiglio, se posso permettermi, ancora prima imparate ad amarvi ed a piacervi, perché questo è fondamentale, prima di chiedere al nostro corpo, qualsiasi cosa.

Tornate a casa.

#iomiprendocuradite #vivicircadiano

Francesco Menconi

Ciao, sono Francesco Menconi... Nella mia attività quotidiana di Health Trainer ed esperto in metodologie Antiaging & Antistress, cerco innanzitutto di far innamorare le persone del loro corpo, attraverso la comprensione di sé che passa anche attraverso il movimento, perché solo vicini al corpo è possibile trovare il vero benessere... Mi piace scrivere per condividere quel poco che so su questo miracolo chiamato corpo umano.. Ho scritto 4 libri, i più importanti: "Ama il corpo tuo come te stesso, vivi circadiano" che ha venduto oltre 4800 copie ed il mio nuovo libro uscito a Dicembre 2021 "Accidia, dall'esistere, all'essere" Se ti va, scrivimi i tuoi pensieri lasciandomi un tuo commento...

4 thoughts on “Culo perfetto in 2 mosse

  1. Maria Angela Fontani

    Ma davvero c’è da chiedersi quanta “roba”.genuina ci sia in giro .
    Ma che senso ha stravolgere la propria natura.
    I propri connotati, la propria fisicità e personalita’andrebbero salvaguardati,a mio parere.
    Trovo giustissimo l’articolo.

    #
    24 Giugno 2019 at 15:24 Reply
    • Francesco Menconi

      Grazie mille Maria, provo a divulgare da anni, una sana e rispettosa conoscenza e condivisione di corpo e mente…

      #
      3 Luglio 2019 at 18:29 Reply
  2. Ambra

    Bravo

    #
    18 Marzo 2020 at 10:15 Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.