fbpx
Forza il pilastro della salute

Il perché della forza muscolare

Forza il pilastro della salute

Dal premere un bottone, fino a girare le chiavi nella porta di casa, salire le scale, fare l’amore, ogni gesto quotidiano richiede forza

 

Ma chiariamo subito un concetto, allenarsi non significa “diventare grossi” allenandoci definiamo e teniamo in cura la nostra intima natura, che non può fare a meno della forza – se vuoi capire meglio leggi questo articolo su Cocker o Terranova – 

Se partiamo dal concetto che ognuno di noi deve rispondere alla forza di gravità per stare in piedi, l’unica cosa che permette allo scheletro di non piegarsi a domino su se stesso, che si attiva costantemente come energia antigravitaria, è la forza della muscolatura, unico mezzo che permette all’uomo di fare ogni cosa.

La muscolatura ha un grande potere antifiammatorio, stimolarla previene la sarcopenia, (tra le principali cause di morte nel mondo) regola la modulazione ormonale, lo stato psicoemotivo, il controllo dei radicali liberi, e dona quella sensazione di benessere che solo la forza muscolare sa donare.

Il corpo è consapevole delle sue capacità, e quando è consapevole della sua forza lo comunica al cervello!

Ecco perché nessuno può fare a meno della forza muscolare: per stare bene, per vivere il benessere, per sentire, comprendere, armonizzare il proprio corpo.

Qualsiasi pensiero possiamo avere riguardo un minimo movimento del corpo, a partire dallo stare fermi in piedi, richiede forza muscolare.

Potrei dire che vivere, fisicamente parlando, è espressione in continuum della forza muscolare.

Nel corpo esistono molti tipi di forza muscolare – clicca per approfondire

 

Per allenare la forza muscolare, il corpo deve avere un continuo stimolo che gli permetta di adattarsi: quello che ci appartiene normalmente è abitudine, e quindi non in grado di “stimolare” il sistema neuromuscolare, verso nuove comprensioni ed esplorazioni

Per esempio se alleno sempre squat e panca, diventerò forte in questi due esercizi, ma poi so arrampicarmi? rotolare? saltare? stare in equilibrio ad occhi chiusi su di un piede?

Quindi quali sono le fondamenta per allenarla?

La Ginnastica Naturale  dona la capacità al corpo di esprimersi attraverso il suolo, il muro, qualunque appiglio, nelle quattro dimensioni, con un infinità di capacità e possibili sfumature

Lo Stretching, dove al suo interno metto yoga, pilates la capacità del corpo di essere armonicamente lungo ed ecologico, una componente fondamentale troppo spesso tralasciata.

Allenandoci con queste fondamenta il corpo avrà tutto il Wellness di cui ha bisogno, nella capacità che consegue il Movimento Funzionale alla vita.

Le conseguenze quali saranno? facile tono cardiovascolare, mai raggiungibile con l’isolamento muscolare o simili, ed ipertrofia funzionale.

Il corpo non solo otterrà esteticamente notevoli risultati, ma lo farà la capacità di apprendere e riuscire a svolgere esercizi di complessità coordinativa, d’espressione di forza e potenza sempre maggiori.

Il passo successivo sarà lavorare sulla Forza Muscolare, nelle sue componenti, alternando il tutto in un sapiente mix in grado di “Stimolare Continuamente”  inizieranno gli attrezzi, la spalliera, questa antica dimenticata, Weightlift, Kettlebell, daranno la possibilità di implementare.

Chiunque partendo da qualunque livello può avere splendidi e performanti incrementi, che avranno risvolti nel quotidiano e non solo.

Questo è ciò che dovrebbe essere la palestra: una vera e propria scuola di allenamento, un tempio dove andare ad apprendere il gesto, la conoscenza del corpo, la tecnica.

Questa non è una rivoluzione della Forza, ma un senso nuovo dato ad un luogo, o forse un senso antico andato perso, questo è il culto del corpo, che passa attraverso la conoscenza, l’essenza del vivere ed essere in un corpo, è sano, congenito, istintivo, Movimento.

Francesco Menconi

Ciao, sono Francesco Menconi... Nella mia attività quotidiana di Istruttore e di Personal Trainer cerco innanzitutto di far innamorare le persone del loro corpo, attraverso la comprensione di sé che passa anche attraverso il movimento, perché solo vicini al corpo è possibile trovare il vero benessere... Mi piace scrivere per condividere quel poco che so su questo miracolo chiamato corpo umano.. Se ti va, scrivimi i tuoi pensieri lasciandomi un tuo commento...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.